Museo di Casa Martelli

Il museo

Il Museo di Casa Martelli fa parte del Museo Nazionale del Bargello ed è una casa-museo, molto vicina a piazza Duomo, costruita da Niccolò e Giuseppe Maria Martelli, sotto progetto dell’architetto Bernardino Ciurini. Il Museo ospita una galleria di quadri e sculture dei più pregevoli artisti dell’età moderna italiana, tra cui Piero di Cosimo, Luca Giordano e Domenico Beccafumi. La sua particolarità è dovuta al fatto che la sua collezione non è una ricostruzione postuma, bensì è composta dalla stratificazione plurisecolare dell’antica famiglia fiorentina Martelli.

La storia

L’edificio è appartenuto durante secoli alla famiglia Martelli e, successivamente, passa sotto proprietà della Curia fiorentina con la morte di Francesca Martelli nel 1986, insieme a tutti i beni della famiglia. Nel 1998 la Curia vende il complesso allo Stato, che nel 2009 inaugura il Museo.

La collezione

Il percorso museale segue il gusto decorativo sei-settecentesco della nobiltà fiorentina, passando da sale bellamente affrescate, dallo scalone di rappresentanza in pietra serena e ferro battuto, a un piccolo cortile che conduce a un passaggio privato verso la basilica di San Lorenzo.

Le opere

  • Adorazione del Bambino, 1505, Piero di Cosimo (1462-1522)
  • I Lupercali, I metà del XVI secolo, Domenico Beccafumi (1486-1551)
  • La congiura di Catilina, seconda metà del XVII secolo, Salvator Rosa (1615-1673)
  • Giuramento di Bruto contro i Tarquini per la morte di Lucrezia, seconda metà del XVII secolo, Luca Giordano (1634-1705)
  • Galata morente, metà del XVIII secolo, Johannes Sporer (1720-1759)
  • Giardino d’inverno o bersò, 1791, Gaetano Gucci
  • Stanza a paese (dettaglio), 1809-16, Niccolò Contestabili (1759-1824)
  • Roberto Martelli visita la bottega di Donatello, 1822, Antonio Marini (1788-1861)

Gli artisti

  • Piero di Cosimo (1462-1522)
  • Domenico Beccafumi (1486-1551)
  • Salvator Rosa (1615-1673)
  • Luca Giordano (1634-1705)
  • Johannes Sporer (1720-1759)
  • Gaetano Gucci
  • Niccolò Contestabili (1759-1824)
  • Antonio Marini (1788-1861)

Foto: Museo di Casa Martelli, Firenze

VIA FERDINANDO ZANNETTI, 8, 50123 FIRENZE, FI
Orari di apertura:

Accessi regolamentati: quattro visite accompagnate al giorno con partenza ai seguenti orari: 09:00; 10:00; 11:00; 12:00.

Ingresso contingentato: massimo 10 persone a visita (durata massima della visita 45 minuti).

Tempo medio di percorrenza:

30 minuti

Libri e Guide

Merchandise

Musei correlati

Corridoio Vasariano

Il Corridoio Vasariano, chiuso alle visite nel 2016 per ragioni di sicurezza, riaprirà al grande pubblico una volta ultimati i lavori di ammodernamento, climatizzazione e illuminazione che lo renderanno un percorso interamente accessibile e aperto a tutti.


Galleria degli Uffizi

A partire da €15,00

La Galleria degli Uffizi, costruita tra il 1560 e il 1580 su progetto di Giorgio Vasari, è tra i musei più importanti al mondo per le sue straordinarie collezioni di sculture antiche e di pitture (dal Medioevo all’età moderna).


Tempo medio di percorrenza:

2-3 ore

Galleria dell'Accademia

A partire da €12,00

La nascita della Galleria risale al 1784, quando il Granduca di Toscana Pietro Leopoldo riorganizza l’antica Accademia delle Arti del Disegno, fondata nel 1563 da Cosimo I de’ Medici, nella moderna Accademia di Belle Arti. La nuova istituzione doveva ospitare una raccolta di dipinti antichi, moderni e di sculture al fine di facilitare la conoscenza e lo studio ai giovani allievi dell’Accademia.


Tempo medio di percorrenza:

1-2 ore

Carrello
bearound-logo